Come proteggere i capelli dal freddo.

D’estate ci viene ormai spontaneo proteggere i capelli dai raggi UV, dalla salsedine e dal vento. D’inverno dovremmo invece proteggerli dal freddo, dagli sbalzi di temperatura, dall’aria secca e dall’umidità. La cura dei nostri capelli, come per la pelle, non dovrebbe dunque conoscere stagione.
Sosteniamo poi da tempo che la bellezza della nostra capigliatura dipende dalla sua salute e quindi dall’alimentazione e dall’utilizzo di prodotti adeguati. Ci sono tuttavia anche dei piccoli accorgimenti che ci posso aiutare a gestire la chioma nel periodo invernale.

Il cappello

Ecco un elemento che può far soffrire sia il cuoio capelluto che i capelli. La moda ci propone dei bellissimi copricapo, di tutti i colori e forme, ma fate attenzione al materiale e alla grandezza. Se è troppo stretto schiaccia i capelli e soffoca la cute, che irritandosi, produrrà più sebo.
Per quanto riguarda il materiale, sarebbero da evitare i grossi cappelli di lana, che spesso provocano fastidiosi pruriti ed elettrizzano le lunghezze. Invece si a cotone e fibre naturali.
Togliete sempre il cappello quando siete al chiuso, così farete respirare la cute.

Effetto Elettrostatico.

Un inconveniente determinato principalmente dall’aria secca e dal vento, ma anche dal costante contatto dei capelli con giacche, sciarpe e cappelli. La carica di elettricità e il continuo sfregamento sugli indumenti li sfibra e ne provoca la rottura.
La soluzione in questo caso è utilizzare prodotti molto idratanti e nutrienti, il cui scopo è quello di proteggere la fibra capillare dagli stress atmosferici e meccanici.
Lo shampoo e la maschera della linea Nutrisubstance assolvono perfettamente a tale compito. Nutrono e idratano il capello senza appesantirlo.
A completamento, suggeriamo l’utilizzo della Mousse Riparatrice Nutritiva, che migliora sensibilmente la texture dei capelli, levigandone la superfice ed aumentandone corpo e sostanza.

Salviamo il colore!

Il sole estivo imprime ai nostri capelli delle nuances naturali bellissime. Ahinoi, l’inverno fa tutt’altro effetto. Durante i mesi freddi il colore tende a sbiadire e l’effetto secco è sempre dietro l’angolo.
La colpa principale è dell’alta temperatura dell’acqua con cui laviamo i capelli, che se da una parte ci copre di una certa gradevolezza, dall’altra crea uno shock termico che apre le cuticole, ed esse in tal modo non riflettono più la luce. Il risultato è un colore sbiadito ed opaco.
L’accorgimento naturale è utilizzare sempre acqua tiepida durante lo shampoo e leggermente più fredda in fase di risciacquo. L’acqua troppo calda tende anche ad irritare la cute, che per difendersi produrrà più sebo con la conseguenza che i capelli saranno più unti.
I prodotti ideali che vi consigliamo sono Glowing Shampoo e Glowing Mask della linea Choice. Ideali per tutti i tipi di capelli, lucidano e nutrono la fibra capillare senza irritare. A base di mirtillo, cumino nero e cocco, sono la soluzione per tutte le donne che desiderano mantenere i capelli luminosi e brillanti, e proteggerli ripristinandone la barriera naturale e limitandone la disidratazione.

Capelli disidratati e sfibrati.

I principali fattori responsabili di una chioma spenta e sciupata d’inverno sono l’aria molto secca degli ambienti chiusi e dell’ambiente esterno; il continuo sfregamento dei capelli sugli indumenti; infine l’inquinamento che fa si che si depositino sui capelli delle polveri sottili che tolgono luce e brillantezza.
Il rimedio che vi consigliamo è Prodige, il nostro nuovissimo trattamento completo – intenso ed immediato – che agisce come un rigeneratore istantaneo della fibra. Prodige è un programma di trattamento in salone, personalizzato in base allo stato di salute del capello, seguito dal mantenimento a casa per 4 settimane. 30 giorni per restituire ai capelli luminosità, morbidezza e resistenza. È adatto a tutti i livelli di danneggiamento della struttura, perché agisce selettivamente sul grado di sfruttamento della fibra.
Assolutamente da provare.

Alimentazione.

La nostra chioma può essere resa più forte e resistente anche a tavola. Salmone, carne rossa e uova sono i super cibi che riforniscono il nostro organismo di cistina e lisina, due amminoacidi che compongono la preziosa cheratina, di cui sono fatti i nostri capelli. Fate incetta di zucca, broccoli e spinaci che forniscono sali minerali e vitamine antiossidanti. Sì alla frutta di stagione e in particolare al Kiwi, ricco di vitamina C, ma anche alla frutta secca, come mandorle e noci generose dispensatrici di vitamina E che ossigena il cuoio capelluto donando lucentezza alla chioma e contrasta la caduta dei capelli.

TORNA INDIETRO