PINK IS THE NEW BLOND. IL GLAM DEI CAPELLI ROSA.

PINK IS THE NEW BLOND. IL GLAM DEI CAPELLI ROSA.

E che rosa sia!
I capelli rosa sono il nuovo biondo. Ribelli, audaci e un po’ stravaganti, sono il must-have del 2019. Dal Metallic Rose al Pink Lemonade, dal Rose Blush al Rose Gold. Ce n’è per tutti i gusti!
E molte celebrities si sono lasciate sedurre da questo colore invitante, femminile e decisamente rock.
Georgia May Jagger ha anticipato la tendenza chiudendo il 2018 addirittura con un look total pink. Capelli, giacca e pantalone fucsia, un color block ironico e decisamente coraggioso!
Anche Hailey Baldwin Bieber ha ceduto al fascino del pink hair: capelli rosa dall’effetto slavato su base biondo scuro, perfetti per dare un tocco diverso al suo taglio di capelli medio. Un mix di colori che tollera la ricrescita con radici più scure perché il rosa non viene applicato direttamente in base ma sulle lunghezze.

Khloé Kardashian ha scelto Instagram per sfoggiare il suo nuovo hair look: capelli biondo platino e delicate nuances rosa pastello. La reality star non ha dovuto decolorare i capelli, perché era già bionda platino. Il risultato è sofisticato e armonioso.

Ad esibire la sua nuova acconciatura biondo rosa durante la Paris Fashion Week è stata Maisie Williams, alias Arya Stark de “Il Trono di Spade”. Anche lei inevitabilmente sedotta dal colore pastello e da un look leggero e sbarazzino, quasi a non prendersi troppo sul serio.

Ma noi italiani in fatto di tendenze non siamo secondi a nessuno. Per l’addio al nubilato, nell’estate del 2018, l’icona fashion Chiara Ferragni ha abbandonato il biondo e ha deciso di puntare sui capelli rosa. Un effetto super pop, valorizzato dal make up.
Una tendenza che premia sicuramente l’audacia, ma anche il gioco e il divertimento.

TIPS.

Ecco alcuni suggerimenti se desiderate anche voi una chioma full pink o quasi.

Decolorazione.

Se partite da una base scura, decolorare i capelli è obbligatorio. La decolorazione priva i capelli del loro colore naturale. Li schiarisce di diversi toni, a seconda della base di partenza e del risultato che si vuole ottenere. Bisogna fare attenzione, perché la decolorazione modifica in parte e temporaneamente la struttura del capello, che apparirà più fragile e bisognoso di cure.

È un procedimento delicato: occorre esperienza, accortezza e cura per evitare che il colore dei capelli viri verso tonalità non desiderate. Rivolgetevi sempre ad un professionista e non improvvisate schiariture fai da te. Il rischio è di bruciare i capelli e danneggiare la cute.

Dopo la decolorazione è importantissimo trattare i capelli con particolare cura. Utilizzate shampoo e maschera delicati, che esaltino il colore e lo rendano brillante ma al contempo proteggano la fibra capillare. Choice Glowing Shampoo e Glowing Mask sono la soluzione perfetta: Glowing Shampoo è il trattamento specifico per una detersione bilanciata. La Maschera Glowing accentua il colore naturale o cosmetico e rende i capelli brillanti e luminosi.

A chi sta bene il rosa?

In generale il rosa pastello dona maggiormente a chi ha la pelle chiara, mentre rosa più accesi, come il rosa shocking, valorizzano l’incarnato medio e olivastro. Portabilissimo su tutti i tipi di taglio. Pieno sui capelli corti, più sfumato dalla metà lobo orecchio in giù per chi ha i capelli lunghi.
Prima di farvi tentare dal pink style, parlatene con il vostro parrucchiere per capire se la vostra carnagione ben si presta al rosa. L’armocromia ha regole che vanno rispettate, perché è un attimo passare da trendy a trash.

TORNA INDIETRO