VADEMECUM DELLO SHAMPOO PERFETTO

luxviva-nuove-nuances-img

Se pensavate che fare lo shampoo fosse solo una questione di acqua, detersione, risciacquo fatto in tutta fretta sotto la doccia, che tanto vien bene comunque, ebbene vi sbagliavate! E chi ve lo dice, se permettete, di shampoo se ne intende! Partiamo dai fondamentali: una corretta detersione è alla base della bellezza e della salute del cuoio capelluto. E udite udite… Non ci si lava soltanto per eliminare lo sporco, ma per mantenere la pelle nelle migliori condizioni di equilibrio. Anche lo shampoo quindi ha le sue regole fondamentali.

1) Prima dello shampoo è bene pettinare i capelli con una spazzola di setole naturali, così da sciogliere eventuali nodi e distribuire al meglio lo shampoo.
2) Utilizzare lo shampoo più adatto alla tua cute e ai tuoi capelli. Sul nostro sito puoi fare il test di autovalutazione e trovare il trattamento più adatto alle tue esigenze.
3) La temperatura dell’acqua non deve essere troppo calda, altrimenti ne soffrono sia il cuoio capelluto che la fibra capillare. L’acqua deve essere caldo-tiepida per detergere bene e far penetrare i prodotti. Per il risciacquo invece si consiglia una temperatura tiepido-fredda che ricompone le squame di cheratina del capello, rendendolo lucido.
4) Bagnare i capelli in abbondanza e distribuire lo shampoo su tutta la cute, emulsionandolo con poca acqua.
5) Massaggiare la cute, in particolare la nuca e il centro testa e la zona dietro le orecchie e vicino alle tempie. In tal modo si riattiva la circolazione.
6) Non strofinare le lunghezze dei capelli, ma far scivolare il prodotto fino alle punte con le mani, in modo da lavare anche le lunghezze ma con delicatezza.
7) Sciacquare abbondantemente, passando le dita fra i capelli per favorire il risciacquo.

Per quanto riguarda la frequenza della detersione, non è corretto che i capelli vadano lavati poco per non rovinarli: al contrario, spesso le abitudini di vita e le condizioni ambientali impongono lavaggi frequenti.
La frequenza ideale è di 2 lavaggi a settimana.

TORNA INDIETRO