Fashion Trends:
2019/2020

Fashion Trends: 2019/2020

Il minimalismo non va più. La nuova parola d’ordine è “eccesso”: More is More!
In tutto: nelle forme, nelle stampe, nei colori, nel mood di abiti e accessori. E se questo proprio non vi fa venire in mente niente, sforzatevi un po’ e cercate di tornare con la vostra memoria al decennio che più di ogni altro ha celebrato la ridondanza.

Sì, stiamo parlando degli sfavillanti anni ‘80: sono loro i grandi protagonisti delle passerelle autunno inverno. Sono tornate le “spallone”, i glitter abbaglianti, le piume che decorano abiti e cappotti, gli outfit in pelle e il colore più eccentrico di tutti: IL VIOLA.

In questa orgia di provocazioni, qualche stilista sceglie di non stare al gioco e punta tutto sulle
tonalità più neutre che ci siano: i colori della terra. Ma non fatevi ingannare: qualche “spallona” anni ‘80 fa capolino anche sulle loro passerelle….
Sì, viva l’eccesso: ci aiuterà a esorcizzare tempi ben più difficili di quelli della vecchia Milano da bere. A proposito: non è detto che si debba parlare sempre di grandi dimensioni… L’esagerazione
sta anche nelle piccole proporzioni: cosa ne dite delle nuove mini- bag massimaliste?

Osa il VIOLA

Si fa notare, non c’è che dire. Il viola non è un colore qualunque e non fa passare inosservata. Contamina un po’ tutto: dagli abiti eleganti ai pantaloni, ai cappelli e perfino i piumoni invernali (quello di Dries Van Noten, come se non bastasse il colore eccentrico, è anche “oversize”). “By day &
night”: da osare di giorno, da indossare, senza incertezze, di sera.

PIUME spumeggianti

Favolose! Le piume non si portano solo al collo, ma come negli anni ‘30 impreziosiscono abiti e cappotti.
Antonio Marras mescola le piume al pizzo, Mary Kantrantzou le fa vivere di
mille colori, Michael Kors rilancia i boa colorati e propone abiti spumeggianti dall’effetto retrò.

Little, sweet BAG

Si portano a tracolla, qualche volta si tengono semplicemente in mano: le mini bag hanno spopolato portando con sé un pizzico di nostalgia per le borsette di quando eravamo bambine. Miu Miu ha scelto forme e materiali classici, come il coccodrillo, scegliendo un unico colore: il nero. Prada ha abbinato le tonalità delle sue mini bag a quelle dell’abito, mentre Tibi ha osato una striscia centrale bianca o nera che fa subito ‘80. Tods ne ha fatte di tutti i colori, passando anche ai minimi termini: microscopiche le bag appese alla catena gioiello. Il “cult”? La pochette verde smeraldo di Victoria Beckham.

Ritorno alla TERRA

Marrone chiaro e scuro, ocra, beige: i toni neutri della terra sono caldi,
avvolgenti, comunicano equilibrio e voglia di relax. Rappresentano in un
certo senso la controtendenza delle passerelle autunno inverno: dopo
tanti eccessi, finalmente un po’ di nuances soft. Ma attenti! Gli sfavillanti
anni ‘80 rientrano a sorpresa in qualche dettaglio di non poco conto: avete fatto caso alle “spallone” dei cappotti di Max Mara?

Seconda… PELLE

Dal look “Village People” (Sally La-Pointe) al cappotto elegante con cintura
(Salvatore Ferragamo): la pelle va bene per tutto. E non è solo nera: Aigner sceglie il rosa per il cappotto con la zip, Alexander McQueen opta per un rigoroso tailleur rosso con gonna lunga, è ocra la “tuta da lavoro” di Salvatore Ferragamo. C’è anche l’abito azzurro con stivali alti abbinati: di Gabriele Colangelo.

SPARKLING life

Paillettes di piccole e grandi dimensioni, tanto lurex e parecchia voglia
di splendere. Il massimalismo di questa stagione fredda passa anche da qui. Il mood non è necessariamente elegante, come per Aigner e Balenciaga. L’abito con le paillettes si può abbinare anche a un paio di anfibi: Bottega Veneta lo ha fatto con disinvoltura. Paco Rabanne è andato oltre: ha accostato un paio di pantaloni rosa in lurex e un rigoroso cappotto bianco e nero. I contrasti fanno subito “eccesso”.

Winter BRIDE

Sposarsi in pantaloni bianchi o con un cappello a larghe falde al posto del
velo? Perché no! Per chi vuole rompere la tradizione e osare qualcosa di
diverso dalle solite gonne a ruota, il tulle e il pizzo, le passerelle offrono spunti alternativi. Per il resto… a voi gli abiti delle collezioni
2020 perfetti per chi ha deciso di sposarsi d’inverno.

TORNA INDIETRO