PANTONE CLASSIC BLUE, COLOR OF THE YEAR 2020. IL COLORE CHE INFONDE SERENITÀ.



PANTONE CLASSIC BLUE, COLOR OF THE YEAR 2020. IL COLORE CHE INFONDE SERENITÀ.

Dopo il vitaminico Living Coral che ha elettrizzato il 2019, il colore 2020 è una nuance dolce, che si distingue per versatilità e che si pone come alternativa al classico nero.
Stiamo parlando del Classic Blue, per completezza, del PANTONE 19-4052 Classic Blue.
“Sfumatura di blu intramontabile e senza tempo…elegante nella sua semplicità. Rievocando il cielo all’imbrunire, le qualità rassicuranti di questo colore stimolante mettono in evidenza il nostro desiderio di una base stabile da cui partire mentre ci apprestiamo a varcare la soglia di una nuova era”.
Così Pantone presenta e annuncia la scelta del Colore Classic Blue come Pantone Color Of The Year 2020.
Perché proprio il Classic Blue? Perché è un colore rilassante, che infonde pace e tranquillità, che invita alla riflessione, a rifocalizzare i nostri pensieri favorendo una più profonda concentrazione e chiarezza di intenti. E sorpresa, è il colore della resilienza, quella straordinaria capacità umana di riorganizzare la propria vita di fronte alle difficoltà, senza alienare la nostra identità e rimanendo sensibili alle opportunità che la vita ci offre.
Il Blue che evoca il cielo, l’infinito, ci sprona a guardare oltre, a pensare fuori dagli schemi, ad andare oltre l’ovvio.
Com’era prevedibile la nuance sarà protagonista di capi e accessori ad alto tasso di stile, pronta a farsi notare nel nostro guardaroba, ad ispirare make-up d’impatto e capigliature decisamente originali per chi oserà sfoggiarle.


LA BUSSOLA DELLO STILE 2020.

La moda lo aveva già preannunciato nelle sfilate settembrine che hanno rivelato i trend della primavera/estate 2020. Il blue lo si è visto infatti in molte collezioni, fra le quali Badgley Mischa, Salvatore Ferragamo, Yves Saint Laurent e Marco De Vincenzo.
Come abbinarlo?
Il blue è in sintonia con il blue, quindi sì a tono su tono per look eleganti e composti. Una combinazione cromatica forte, inedita e senza dubbio appariscente è con tonalità acide dal giallo limone al verde lime, per stupire nella calde sere estive, dove tutto è concesso!
Yves Saint Laurent lo ha abbinato al nero, Giorgio Armani con un punto polveroso di turchese. Per la griffe Moschino, Jeremy Scott si è ispirato a Picasso, proponendo un tailleur pantalone in cui il classic blue si sposa egregiamente non solo col bianco, ma anche con il giallo.
Chanel ha presentato un grazioso cappottino bianco bordato di blue, aggiungendo il nero fitto delle calze e la borsa a secchiello verde smeraldo. Un contrasto di grande effetto ma estremamente raffinato.

HAIR BLUE LOOK, A CHI STA BENE?

È innegabile. La chioma total blue è sconvolgente, allo stesso tempo seduce e incute un certo timore, perché “…e se dopo non mi piaccio”?
Per capirlo, partiamo dalle basi. Il blu è un colore freddo, quindi si addice alle donne con sottotono freddo, sia rosato che olivastro. Perfetto sulle carnagioni pallide, diafane e lunari, con l’accortezza di utilizzare rossetti squillanti ed esagerare con il mascara. Su quelle olivastre meglio il blue scuro.
Sconsigliato ai coloriti dorati, perché ne spegnerebbero la luminosità. 
Colorare l’intera capigliatura di blue è un passo un po’ azzardato. Il nostro consiglio è di procedere per gradi, colorando solo alcune ciocche. Un ottimo compromesso per chi ha voglia di stravolgere il proprio colore senza esagerazione. Così si dà un tocco deciso alla chioma, ma in modo elegante e soft.
Per provare senza fare nessun tipo di colorazione, c’è ONE NIGHT ONLY – 24HR FANCY HAIR COLOR SPRAY nella tonalità Brazilian Blue: basta spruzzarlo su lunghezze e punte e lasciare in posa qualche minuto e il gioco è fatto! Si elimina con uno shampoo e può essere applicato di nuovo dopo il lavaggio. Semplice e facile senza nessun rimpianto!
Le lunghe chiome corvine possono lasciarsi avvolgere dal blu notte, che ammorbidisce il nero ebano e camuffa i capelli bianchi con estrosità. Dona mistero e sensualità e vivacizza il look senza attirare troppo l’attenzione.

MAKE-UP

Vestito blue, capelli blue. Quale make-up abbinare? Dipende dalla tonalità di blue.


Occhi


Se il blue è scuro, sì a ombretti viola e borgogna. In alternativa si può optare per il classico smokey eyes dai toni neutri ma freddi, oppure una sottilissima riga di eyeliner con un velo di mascara blue. Semplice ma chic.
Il blue elettrico si presta a moltissime interpretazioni: dal tono su tono, al verde smeraldo in contrasto, al grigio antracite al blu scuro, all’ombretto shimmer nei toni dell’argento.


Labbra


Ricordiamoci che la cosmetiquette impone delle regole precise. Una di queste è che l’intensità del rossetto va scelta in base a quanto si carica l’occhio, poiché il focus del make-up va puntato o sulle labbra o sugli occhi. Detto questo, le nuance del rossetto perfette sono quelle che variano dei colori del rosa dal confetto, al fucsia al magenta. Lasciando l’arancione al solo blue navy.



TORNA INDIETRO