Tendenze tagli e colori estate 2019.



TENDENZE TAGLI E COLORI ESTATE 2019.



Una cosa è certa: l’estate 2019 vede trionfare la frangia e capelli solcati da morbidissime onde. Gringe e glunge sono i due termini che descrivono bene l’hair look del momento e che inneggiano ad uno stile “rilassato”, in sintonia quindi con lo spirito vacanziero. È un piacevole sollievo quando la moda ci vuole comode!

Acconciature senza troppi lazzi o acrobatiche manovre con piastra, phon e spazzola, ma semplici e facili da ottenere e gestire. Frange leggere, lunghe e onde molto ampie, glunge appunto, termine che nasce dall’unione di glamorous e grunge, del quale rappresenta una rivisitazione in chiave più chic.

Onde morbide, che creano un effetto “look del giorno dopo”, ma curate nello styling. Una sorta di pratico mix fra effetto beach e waves lisce e pulite che ben si abbina ad una frangia che può essere cortissima o lunga, ad effetto tendina o gringe.

Gringe è la sintesi fra le parole “fringe”, frangia appunto, e “grown out”, che tradotto significa “frangia che cresce” e lasciata andare, senza far intervenire le forbici. Va portata come un ciuffo lungo con riga al centro.
In estate i tagli con frangia possono spaventare. Il caldo infatti imperla la fronte e vanifica ogni scrupoloso tentativo di styling. Ma quelle suggerite sono frange morbide che si possono portare anche con temperature estreme.



PERCHÉ I CAPELLI IN ESTATE CADONO?



In estate il cuoio capelluto, maggiormente esposto al sole, è sottoposto ad un forte stress ossidativo più intenso rispetto agli altri periodi dell’anno. Come indica la parola “ossidativo” è l’ossigeno l’elemento che scatena il processo a cui concorrono altre cause: cattiva alimentazione, inquinamento, fumo e stress. Il risultato è un’eccessiva produzione di radicali liberi.

A queste si aggiungono l’eccessiva secchezza e l’umidità, condizioni tipiche della stagione calda e l’elevata temperatura che altera l’equilibrio della nostra cute.
Per comprendere meglio il processo è necessario sapere che il ciclo di vita del capello è composto di tre fasi: anagen, di crescita a cui segue la fase catagen durante la quale la crescita è rallentata e infine la fase telogen dove il capello cade. In estate la fase anagen si accorcia, riducendo quindi i tempi normali che portano alla telogen, ossia alla caduta del capello.


A compromettere la salute dei nostri capelli intervengono anche altri fattori:


– il cloro delle piscine, che riduce il film idrolipidico del capello, privandolo della sua protezione naturale;
– la salsedine, che penetrando a fondo nella fibra capillare, la indebolisce;
– l’utilizzo di spazzole inadatte al proprio tipo di capelli o una spazzolatura troppo aggressiva;
– l’uso di phon e piastre ad elevate temperature che inaridiscono il capello, causando rotture e doppie punte;
– trattamenti cosmetici come la decolorazione senza l’impiego di adeguati prodotti di cura delle lunghezze.


E IL COLORE DA ABBINARE?


Se vuoi essere davvero trendy devi assolutamente provare il Toasty Melt, ispirato ai golosissimi toast con burro e formaggio, di cui gli americani vanno pazzi. È una nuova tonalità molto warm di biondo, estremamente sfumata. Si adatta a tanti tipi di carnagione, soprattutto nei mesi estivi, quando la pelle è abbronzata.

Un colore accattivante per chi non vuole passare inosservato è il Living Coral, un pastello luminoso facilmente portabile che risalta gli occhi. Puntate su nuances più rosate se volete raffreddare la pelle oppure più aranciate se desiderate un effetto più caldo.

Per chi non ama le mezze misure c’è il nero inchiostro, senza sfumature. Una monocromia netta che vi consigliamo di tenere però lucidissima. Attenzione quindi a proteggere il capello da sole, salsedine, cloro e vento, utilizzando protezioni solari e shampoo e maschere specifiche per capelli colorati. La nostra linea Choice è l’ideale: shampoo e maschera per detergere con delicatezza e nutrire il capello e Choice Mask per mantenere sempre vivo il colore.

E da ultimo una chicca, il Light Rainbow, delicate pennellate pastello su capelli biondissimi. Una suggestione multicolor, soft e leggera che si traduce in favolose nuance rosa e verde acqua calibrate su un biondo chiaro e freddo.





TORNA INDIETRO